Adidas presenza le Zissou, le scarpe del film di Wes Anderson

Alla fine, i desideri dei fan della pellicola “Le avventure acquatiche di Steve Zissou” di Wes Anderson sono stati esauditi: Adidas, infatti, ha deciso di lanciare sul mercato – in versione a dir poco limitata – le sue nuove Rom Zissou. Parliamo del paio di scarpe indossato da Steve Zissou (Bill Murray) e dalla sua particolarissima ciurma durante le scene del film citato poco sopra, e che sono state presentate durante il festival “We Love Green” tenutosi recentemente a Parigi. Il lancio ha sorpreso un po’ tutti, considerando che è avvenuto in sordina e con sole 100 paia messe in vendita dal noto brand tedesco di calzature.

 

D’altronde la storia delle scarpe Rom è di quelle che parlano da sole, e che non hanno bisogno di presentazioni: questo modello è infatti uno dei grandi colossi che hanno consentito alla Adidas di ottenere un grande successo su scala internazionale. Ed è proprio grazie a scarpe come le Rom che la Adidas è riuscita a crescere e a creare sempre più modelli di calzature, uno più evocativo dell’altro, e che ancora oggi vantano una schiera di fan davvero ampia. Basti citare modelli come le immortali Gazzelle o le famosissime Superstar, scarpe Adidas oggi sono disponibili nelle sezioni dedicate di tutti i grandi store digitali, come per esemio yoox.com. La tradizione delle Rom, dunque, si è arricchita di un nuovo, affascinante capitolo.

 

E per chi non conoscesse le Rom, poi, è bene che si faccia un bel tuffo nella storia, per scoprire uno dei modelli firmati Adidas a dir poco storici. Ma quali sono le origini delle Adidas Rom? Questo modello venne lanciato addirittura nel lontano 1959, e rappresentò uno dei primi modelli di punta dell’azienda produttrice tedesca. Le Rom vennero inizialmente pensate per la celebrazione delle Olimpiadi che si tennero a Roma l’anno successivo (il 1960), ma piacquero così tanto che – in brevissimo tempo – l’Adidas decise di lanciarle sul mercato globale, incassando così una delle sue più importanti vittorie.

 

Poi, negli anni seguenti, le Adidas Rom si diffusero sempre più spesso a macchia d’olio: al punto da diventare un vero e proprio must negli anni ’80, spesso utilizzate dai giovani facenti parte della cultura hip hop, suddivisa fra balli acrobatici e ghettoblaster a tutto volume. Un vero e proprio fenomeno di massa, che ancora oggi fa parlare di sé, e che – grazie al film di Wes Anderson – da adesso può accogliere anche le Zissou.

Share This Post

  • Angela

    le scarpe stupende!